3 thoughts on “Comment spam”

  1. Immagino che conoscerai sicuramente WPBlacklist. Da me funziona bene. Saresti così gentile (se ti va) di tenerci aggiornati su come vanno i due tools che hai segnato?

  2. Non mi è chiara una cosa, non gestendo autonomamente una piattaforma blog, quali sono le controindicazioni di usare un controllo di tipo captcha? Insomma i codici random visualizzati con un’immagine e che vanno digitati manualmente per assicurarsi che il commentatore è umano.
    Non sarebbe un espediente sufficiente a bloccare tutto lo spam e risparmiare al titolare il fastidio di tenere aggiornate le liste e al commentatore di doversi subire obblighi di registrazione vari.

    ciao

  3. Ho avuto solo 4 tentativi di comment spam, la stessa notte. Preferisco che le barriere ai commenti siano più basse possibili.

    I codici captcha creano grossi problemi di accessibilità.

    Una combinazione di whitelisting, controllo dei referer e codici hash per verificare che la form per i commenti sia invocata dalla pagina giusta, e blacklisting dovrebbe essere sufficiente, fino a che gli spambots non diventano notevolmente più sofisticati.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>