Missili e antimissili

Putin: “pronti a puntare i missili sull’Europa“.

Il ragionamento non fa una grinza: se la NATO dispiega uno scudo anti-missile, ovviamente è necessario ri-puntare i missili nucleari su “città e obiettivi militari” europei.

Mah. L’involuzione nazionalista e autoritaria Russa preoccupa sempre di più…

Una ragione in più per ritornare sui nostri passi per quanto riguarda il nucleare civile: liberarsi dalla dipendenza energetica nei confronti di un paese che ha dimostrato la volontà e la capacità di usare le forniture di gas come una clava.

Via | Alfonso Fuggetta

One thought on “Missili e antimissili”

  1. Sarebbe ora che gli USA svelassero al mondo la verità, cioé che lo scudo antimissile esiste su scala planetaria ed è già funzionante, come riferito dal compianto Colonnello Corso. Qundi le attuali batterie, che stanno scatenando questo putiferio politico, sono uno specchio per le allodole proprio per verificare di quanto ci si possa fidare dei russi, quando in realtà il problema prossimo a venire sarebbe la Cina ed un mondo arabo dotato di vettori intercontinentali.

    Ai posteri l’ardua sentenza

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>